Blog

Tutte le novità: stay tuned!

Vocazioni tra le sentinelle torinesi

La fiaccola di Torino una fucina di vocazioni

ULNN Luglio 2010_1


Le sentinelle a Torino sono davvero speciali in fatto di vocazione. Se la qualità dell’esperienza di fede si misura anche dalla risposta alla chiamata di Dio, possiamo affermare che la fiaccola di Torino in questi anni è stata ed è davvero una “fucina” di vocazioni.

A partire da Claudio Fasulo, divenuto prete lo scorso 7 dicembre 2014, dopo aver guidato la fiaccola con la sua fidanzata Annalisa Diale. Ora lei è diventata Suor Maria Aurora presso l'abbazia Mater Ecclesiae nell'isola S.Giulio d'Orta. Annalisa ha preso il nome di “aurora” per sentirsi sempre un po’ “sentinella all’aurora”, come recita il salmo 130, cantato mirabilmente dalle numerose monache benedettine della sua comunità. È stata consacrata per sempre il 31 maggio 2014.

In seminario è entrato pure il suo successore alla guida della fiaccola: Diego Boscolo. Dopo aver organizzato un memorabile Spring Event davanti alla Sindone, ora sta proseguendo il suo cammino nel Seminario torinese.

Cristina è in fase di discernimento per entrare in postulandato dalle clarisse di Bra presso Cuneo, nel monastero della Madonna dei Fiori. Cristina è stata una sentinella fin dall'inizio della fiaccola, nell'equipe. Ora preghiamo per lei.

Linda - ora Sr. Agnese - è già in noviziato, nello stesso monastero di Cristina, nel quale è entrata prima. Linda ha partecipato ad Una luce nella notte per qualche anno, accompagnando alcuni giovani di Alba (CN).

Alessandra ora è postulante nel monastero S. Chiara di Trevi (PG) e, se Dio vuole, entrerà in noviziato il prossimo primo aprile. Sempre molto attiva nel progetto Sentinelle, ha partecipato con entusiasmo all’equipe organizzatrice della Luce ed è stata in una cellula di sentinelle.

C’è poi una sentinella che sta facendo discernimento presso le Suore Francescane Angeline a Roma. È stata molto presente per 3 anni ad Una luce nella notte, in particolare animando l’equipe musica e canto. Suona benissimo la chitarra, ma non diciamo il nome perché è giusto abbia tutta la libertà di verificare la sua chiamata.

Naturalmente ci sono anche sentinelle che si sono sposate, formando delle bellissime famiglie cristiane. Molte non hanno sposato altre sentinelle e questo è un piccolo segno dell’apertura del progetto. Ma ci sono anche due sentinelle di Alba che si sono unite in matrimonio, Alessandro e Camilla, con una bellissima festa in cui hanno voluto mostrare agli invitati il Centro Sentinelle di Verona con alcune foto, per raccogliere fondi per la sua ristrutturazione. Davvero un bel gesto.

Nelle foto qui sotto, tutte queste persone ci sono, mescolate assieme a tutte le altre sentinelle torinesi. Sono belle, no? Le riconoscete?

Commenta

Torna indietro
Questo sito utilizza i cookies per fornirti una migliore esperienza di navigazione Leggi tutto...