Blog

Tutte le novità: stay tuned!

Un anno da sentinella

Dove troverò mai il coraggio? Mi sono chiesta. Io cosi timida…., io che fino a qualche anno fa avevo paura di salutare la gente che incontravo per strada.


di Antonella - fiaccola di Agrigento

E’ trascorso ormai più di un anno da quando per la prima volta Federica e Filippo mi hanno parlato del progetto Sentinelle. Nella mia mente risuonano ancora le parole “Ad evangelizzare si impara evangelizzando” “Simile evangelizza suo simile”; “Dio rende capaci coloro che chiama”. Dove troverò mai la forza??? Dove troverò mai il coraggio??? Mi sono chiesta. Io cosi timida…., io che fino a qualche anno fa avevo paura di salutare la gente che incontravo per strada. Perché mi dicevo “magari disturbo”, “magari questa persona non ha voglia di incontrarmi…., di parlare con me”. E quasi mi sono adirata quando chi mi invitava a partecipare ad "Una luce nella notte" mi diceva “allora non è vero che credi…., allora non è vero che hai fede…..” . Dentro di me pensavo…”cosa ne sa questa persona della mia vita?????”, io che nonostante talvolta mi ribellavo a quel Dio che dicevo di amare provavo ad abbracciare la croce delle difficoltà quotidiane, cercando di fare in questo modo la Sua volontà. E invece un anno è trascorso e io ho imparato a superare le mie paure. Ho imparato a parlare di Dio a gente che non Lo conosce perché non ha avuto ancora la gioia di incontrarLo. Ho imparato che amare Dio non significa solo cercare di vivere alla luce della Sua Parola, affidando a Lui gioie e dolori che la vita ci dona. AmarLo significa soprattutto parlare di Lui al fratello che non Lo conosce, che non ha ancora sperimentato il Suo amore, che assettato attende chi gli doni quest’acqua della vita a cui dissetarsi. AmarLo è affidarsi completamente a Lui, riconoscendo il proprio niente, per far si che Lui possa operare meraviglie nella nostra vita. Più di un anno è trascorso dalla prima edizione di "Una luce nella notte", dalla prima serata trascorsa in strada ad evangelizzare. Nel frattempo la nascita della cellula, il corso base, il corso sentinella e poi le varie luci che sono state realizzate. Ho incontrato tanti volti, ho incrociato tante strade, ho visto tanti giovani che hanno aperto la porta del loro cuore a Dio, lasciandosi infiammare dal fuoco dello Spirito che tutto purifica, tutto riscalda e tutto rinnova. Nuove amicizie, nuovi legami sono nati. Grazie Gesù per le meraviglie che in quest’anno hai compiuto. Grazie per tutte quelle che compirai.

Antonella

Commenta

Torna indietro
Questo sito utilizza i cookies per fornirti una migliore esperienza di navigazione Leggi tutto...