Blog

Tutte le novità: stay tuned!

Litigando con la mia ragazza...

L'esperienza di come l'affidarsi a Gesù cambia radicalmente il rapporto di coppia


di Federico Ricciardi - Novara

Questa sera ho avuto una litigata molto molto pesante con la mia ragazza...un problema che ormai va avanti da un paio d'anni alla quale non esiste soluzione. E questa sera abbiamo concluso la serata dicendo che se entro domani mattina non avessimo trovato una soluzione ci saremmo lasciati...

Iniziamo il momento di riflessione... E mi è venuto in mente quanto diceva don Andrea, il film Fireproof e il suo commento alla scena più bella del film: le tre parole da dire a Gesù, cioè SORRY - THANK YOU - PLEASE! Contemporaneamente passa in radio una canzone di Jax che inizia dicendo: «Mi piacerebbe affidarmi alla religione...» Ecc...

Allora mi si è illuminata la lampadina! Lei è una sentinella e ha incontrato Gesù ad una luce nella notte 2 giorni prima di metterci insieme.

Con questa premessa nel cuore, questa sera la guardo e gli dico: noi per quasi 2 anni abbiamo portato Gesù agli altri, l'abbiamo incontrato ci ha cambiato la vita e da allora abbiamo deciso di cambiare la vita agli altri! In tutto questo tempo però abbiamo trascurato il nostro essere coppia o meglio abbiamo trascurato Gesù nella nostra coppia... Così ho pensato... Ma invece che trovare soluzioni noi, perché non ci affidiamo a Gesù? Capisco J-Ax che non l'ha incontrato ed è ancora in cerca, ma noi che l'abbiamo incontrato perché non ci affidiamo a lui?

Così decidiamo di dire in sequenza: sorry, thank you, please, guardandoci negli occhi e chiedendo prima scusa a Gesù poi a lei poi grazie a Gesù poi a lei ecc. Concludendo con un Padre nostro.

Finito tutto ci siamo abbracciati come non mi è mai successo! Ora abbiamo deciso di farlo tutti i giorni e di affidare a lui la nostra coppia!

È successo ormai un'ora fa e non ho ancora smesso di sorridere! Ho ringraziato Gesù per tutto questo e appena tornato a casa ho voluto condividerlo con il don anche per ringraziarlo per queste tre "magiche" parole!

Commenta

Torna indietro
Questo sito utilizza i cookies per fornirti una migliore esperienza di navigazione Leggi tutto...